Per acquistare libri e foto di Gina Lollobrigida vai alla sezione shop del sito.
Per acquistare i libri e foto di
Gina Lollobrigida
vai alla sezione shop del sito.
Guarda la raccolta completa delle copertine di Gina Lollobrigida

Scopri l'inconfondibile tratto nei suoi unici disegni.
Scrivi subito un messaggio a Gina Lollobrigida e riceverai una risposta.

Avendo avuto sempre una grande familiarità con gli strumenti di disegno e scultura, non sono stato sorpreso di sapere più tardi che Gina aveva intrapreso la passione dell' arte dell'immagine, cioè la fotografia. Ha dedicato la sua energia per anni e cinque libri che documentano le sue impressioni, sensazioni, curiosità, indignazione e di emozione, come ha viaggiato in tutto il mondo, fotografato fiori e animali, uomini e donne, e soprattutto i bambini, compresi quelli poveri e tristi , volti sognanti che lei era ha mostrato in una scultura come simbolo della crudeltà del mondo e la sofferenza.

A cura di Maurizio Calvesi Università
"La Sapienza", Roma.

I libri fotografici



1967.

Le riviste “Life” e “Time Magazine” scoprono il talento di Gina come fotografa e le chiedono di fare per loro un libro sull’Italia. Per riuscire a fotografare indisturbata le meraviglie del suo paese, Gina si aggira per l’Italia per due anni e mezzo travestita da eccentrica e originale turista. Vittorio De Sica cambia il titolo da La mia Italia a Italia mia, certamente più poetico. Il suo lavoro dura quasi tre anni. Gina si svincola dal contratto per molte ragioni e produce il progetto da sola. Il libro ha un enorme successo di critica e di pubblico. Vende quasi trecentomila copie e viene tradotto in diverse lingue. Nel 1973 vince il Premio Internazionale Nadar per il miglior libro dell’anno.


(nella foto Gina, camuffata, posa vicino alla Torre di Pisa durante la lavorazione del volume Italia mia. Pisa, 1968)

Fotografare è scoprire il mondo e se stessi. È filtrare la realtà attraverso i propri sentimenti con creatività e un po’ di fantasia” - Gina Lollobrigida



Italia Mia



In giro per il mondo